Titolo

Coraggio italiani, arriva il piano mutui

2 commenti (espandi tutti)

del solito profano, considerando che le banche vengono "rifornite" dalla BCE a tasso particamente nullo com'è possibile che non abbiano liquidità da immettere sul mercato?

Rispondo anche parzialmente alla domanda di Marco più sopra.

Non posso garantire che sia così per tutte le banche, perchè dovrei leggerne i bilanci e non mi paga nessuno per farlo :-).

Però per le poche banche di cui ho contezza (principalmente BCC) l'operazione LTRO è stata questa:

a) ricevi fondi da BCE a tasso quasi nullo

b) compra titoli di stato italiani a rendimento relativamente alto.

c) utilizza la differenza per svalutare i crediti in sofferenza (sperabilmente non ti serve per tenere in piedi altre voci del conto economico).

I risultati di questa politica sono due.

Il primo quello di garantire gli acquisti di debito pubblico italiano, e di metterlo in carico a istituzioni pure italiane.

Il secondo di "pulire" in maniera poco dolorosa i libri contabili delle banche, permettendo loro di uscirne con fondamentali più solidi.

La cosa interessante è che le garanzie per i LTRO (il collateral) sono state nella gran parte dei casi gli stessi mutui che poi sono stati svalutati, almeno in parte, vista l'estrema "elasticità" adottata dalla BCE nella valutazione degli stessi.

Ovviamente l'operazione è stata di fatto un trasferimento di soldi dai contribuenti italiani alle banche.  Chi ha sostenuto questa politica la giustifica dicendo che comunque il contribuente ne viene beneficiato, in quanto avrebbe comunque pagato quegli interessi a qualcun altro, e in questo modo le banche non sono costrette ad essere più esose nei servizi e nei prestiti, visto che comunque prima o poi i crediti inesigibili (soprattutto del mattone) avrebbero dovuto svalutarli.

Non entro nella valutazione di merito delle politiche o delle sue giustificazioni, assolutamente criticabili a mio modo di vedere, ma comunque più o meno questo è successo nei casi a me noti, e mi pare plausibile pensare sia stata una operazione generalizzata a tutto il settore bancario.