Titolo

La propaganda anti-Euro e Twitter

1 commento (espandi tutti)

Ma nel frattempo che diciamo a chi perde il lavoro, a chi non sa più come mantenere la famiglia, etc.?

Comunciamo con non raccontare frottole tipo "è colpa dell'Euro o della Merkel".
Perché è chiaro che si possono raccontare mille cose, la stragrande maggioranza delle quali sono palle verosimili usate da demagoghi , comici di turno, pallonari in attesa di condanna definitiva, ora arrivata.
Eventualmente possiamo dire di emigrare, cosa che fanno in parecchi sia verso germania e francia (quindi a parità di valuta) sia verso USA e CH.