Titolo

La propaganda anti-Euro e Twitter

4 commenti (espandi tutti)

Il mercato degli agriturismi è assolutamente aperto e frammentato. Lo stato ha poco da regolare, se non imponendo, come fa, oneri e obblighi sempre più gravosi e spessissimo ingiustificati quali, ad esempio, l’obbligo di avere un numero minimo di personale in funzione delle dimensioni dell’azienda ovvero stravaganti corsi di formazione su argomenti i più vari.
Ma i conti non tornano egualmente. I costi dovuti al personale incidono per circa il 50% sui costi totali. Anche escludendo le spese idiote causate dalla burocrazia, per riacquisire competività e adeguata marginalità (senza ricorrere al nero) occorre svalutare i salari di almeno il 15%. E ad un operaio che oggi in busta paga prende 1.000 € netti ci vadano i professori a dirgli che il suo salario scende ad 850 € perchè l’austerità poi gli darà il benessere.
Gli argomenti contro la svalutazione saranno pur validi sulla carta, ma nella vita reale la miseria sta dilagando.

E ad un operaio che oggi in busta paga prende 1.000 € netti ci vadano i professori a dirgli che il suo salario scende ad 850 € perchè l’austerità poi gli darà il benessere.

veramente è in uk che il salario dei lavoratori è ritornato indietro di 10 anni con la banca centrale che non sterilizza

occorre svalutare i salari di almeno il 15%

No, al limite occorrerebbe abbattere il costo del lavoro. Il netto potrebbe addirittura aumentare. Basta abbassare o annullare la pressione fiscale sui redditi da lavoro bassi. Metti che ti mettessero al pari con i tuoi competitori britannici: su un costo del lavoro di 1500 Euro, la pressione fiscale (tributi e contributi) è del 18%, per cui il netto che si porta a casa è 1230 Euro.

Ti ha già risposto bene Alessandro Riolo.

Ma fammi aggiungere che se non diventi competitivo e chiudi il salario va a 0 che è molto peggio.Le alternative al recupero di competitività esistono, ma sono poco piacevoli.

E che  molti lavoratori (studenti, giovani alle prime esperienze, immigrati) un salario di 850€ lo accetterebbero di buon grado.