Titolo

La propaganda anti-Euro e Twitter

1 commento (espandi tutti)

riguardo le importazioni (che NON sono solo materie prime, ma anche semilavorati), il problema è dato dalle filiere industriali odierne, molto globalizzate. ergo, appena svaluto, OGGI, pago il 20% in più prodotti che mi servono proprio per produrre ciò che POI potrò esportare. alla lunga, eventualmente, si dovrebbe formare un settore interno che provveda a quanto prima si importava. ma siamo sicuri che, con la moria di imprese già in corso, il sistema economico sopravviva alla prima botta?

sul resto il discorso è troppo lungo e non intervengo. faccio solo notare che il "meccanismo di mercato" della fluttuazione dei cambi, specialmente in caso di una botta come quella sopra descritta, diventerebbe molto molto rapidamente tutto fuorchè "di mercato". e allora...