Titolo

La propaganda anti-Euro e Twitter

3 commenti (espandi tutti)

nel mio piccolo ho provato anche io a sbugiardare su facebook i vari "economisti in erba" che si dilettano a portare esempi come argentina, islanda etcetc come soluzioni brillanti per le sorti del nostro paese... purtroppo, per chi l'economia non l'ha stuidata sui banchi o ha smesso di studiarla convinto di avere le conoscenze necessarie, alcune problematiche della situazione attuale rimarranno difficili da capire e qualsiasi spiegazione tecnica, come quelle che potete fornire voi, lascerà il tempo che trova...

piuttosto che dimostrare quanto siano balzane le teorie anti-europeiste, penso che il vostro contributo sarebbe più utile se fornisse gli strumenti per comprendere quali sono le origini del problema (differenti politiche fiscali, governance europea debole etcetc) e le dinamiche che potrebbero portare ad una sua soluzione... purtroppo siamo italiani e penso faccia parte del nostro retaggio il cercare di dimostrare l'errore altrui piuttosto che mostrare le nostre ragioni (20 anni di bipolarismo berlusconiano lo dimostrano), ma vista la vostra caratura mi aspetto qualcosa di più: la maggior parte di voi è docente presso famose università americane, non abbassatevi anche voi a poco produttive scaramucce dialettiche...

Uno dei post in cantiere prova a fare proprio quello che chiedi beppyz. Spero ti soddisfera'.

ottimo

beppyz 7/8/2013 - 16:02

sono certo che lo farà e non vedo l'ora di leggerlo... sono stato studente del Prof. Monacelli e rappresenta per me un sinonimo di qualità assoluta, spero sia lui l'incaricato di scriverlo