Titolo

FARE, un partito territoriale

2 commenti (espandi tutti)

Per quanto riguarda i costi della TAV il fatto è che il tratto Milano Torino è relativamente pianeggiante ma non abbastanza da potervi adagiare una linea ad alta velocità.
il 90% del percorso è fatto su tratti ondulati e su 2 vallate ( Ticino e Sesia ) per cui la linea è praticamente sempre sopraelevata rispetto al terreno circostante.
Detto questo io sono stato in Sicilia per lavoro e per vacanze un buon numero di volte, e a parte la città di Palermo non ho mai trovato la benchè minima traccia di congestione stradale, e questo mi rende ben difficile credere che ci sia carenza di infrastrutture, se già le strade esistenti reggono tranquillamente le necessità del sistema produttivo e commerciale dubito che la costruzioni di cattedrali nel deserto faccia grande differenza.

Detto questo io sono stato in Sicilia per lavoro e per vacanze un buon numero di volte, e a parte la città di Palermo non ho mai trovato la benchè minima traccia di congestione stradale

La congestione statale non la trovi perché io per andare da Trapani a Ragusa via Gela non ci ho mai impiegato meno di 6 ore (viaggiando dopo mezzanotte), per cui si ovvia evitando proprio di viaggiare su quelle direttrici (e rifiutando occasioni di lavoro e di business, esperienza personale).

Se vuoi un esempio di un sistema economico strangolato dalla mancanza di infrastrutture, prova a farti avanti e indietro da Trapani a Mazara via Marsala. C'è traffico praticamente 20 ore al giorno su buona parte del percorso, l'ultima volta che l'ho fatta ci sono stato 4 ore per fare 70km.