Titolo

FARE, un partito territoriale

4 commenti (espandi tutti)

Strano! A giudicare dai filmati di cene e comizi che ho visto mi sarei aspettato una presenza maggiore di giovani tra gli elettori di Fare.

Io nella tabella postata da Karl Friedrich Hieronymus leggo che tra gli under 25 c'è stato a spanne un +300% (qualcuno potrebbe essere più preciso volendo) rispetto agli elettori di FpFiD over 25.

Scusa Alessandro ma non capisco cosa intendi dire (sarà che son stanco morto).+300% rispetto a che? Io ci leggo solo che circa il 27% degli elettori di FARE ha meno di 25 anni (cioè 104mila dei 391mila totali)

Io ci leggo che al Senato, dove votano gli over 25, FpFiD ha preso lo 0.9%, mentre tra gli under 25 avrebbe preso secondo Karl Friedrich Hieronymus il 2.5%.

2.5/0.9=2.778

Non avevo pensato a questo tipo di raffronto. Suona bene, ma comunque vede il risultato di FARE in media con quello degli altri movimenti "nuovi": Monti (2.002) e RC (2.888), escludendo il M5S che però, a mio avviso, compensa i valori percentuali con i valori assoluti (0ltre un milione di voti tra gli under 25!!!).

Invece io pensavo, da quel che avevo intuito in giro, che FARE fosse un movimento prettamente giovane, roba tipo i "One direction" della politica :-)

Comunque, appurato che il 27% è under25, sarebbe bello sapere la percentuale di under 30 nel rimanente 73%. Continuo a pensare (sperare?)che sia molto alta rispetto agli altri movimenti (M5S escluso)