Titolo

FARE, un partito territoriale

1 commento (espandi tutti)

Non posso fare a meno di notare che la zona a piu' basso successo di FID coincide sostanzialmente con i confini del Regno delle Due Sicilie. Lo scrivo senza alcun intento polemico, lo sottolineo visto che ormai l'aggettivo borbonico e' divenuto dispregiativo. In prospettiva storica il rapporto che lega le genti meridionali al potere ed alla politica deriva fortemente dall'eredita' monarchica. In Campania, dove sono nato, la condizione dei contadini fino alla fine degli anni '60 era incredibilmente vicina a quella nelle campagne borboniche. Ricordo distintamente alcuni elementi d'arredo che richiamavano i letti di pagliericcio e le monete di Francesco I che ancora trovano nel terreno appena arato. Ancora oggi il sentire comune nel Meridione e' che lo Stato deve provvedere ai bisogni del cittadino/suddito. Nessuno sorpresa per i risultati. P.s. scrivene con l'ipad e' scomodissimo.