Titolo

FARE, un partito territoriale

3 commenti (espandi tutti)

Mi pare che questo voti siano stati espressi prima dell'affaire Giannino. Quindi direi che in realta' non abbiamo mai avuto speranze di raggiungere il 4%, neanche se non fosse successo nulla.

Bella figuraccia.

senza neanche analizzare qualsiasi indicatore di immagine, qualità e quantità di ciò che è stato svolto sia a livello generale che nel merito di ogni regione:

in sardegna è stato messo un coordinatore che è stato "democraticamente" messo capolista alla camera, il quale è noto (tra l'altro nel territorio più popoloso e di centrodestra della Sardegna dove c'erano un botto di potenziali elettori di Fare) per essere l'antitesi di quello che vorrebbe l'elettore di Fare, da un pezzo non lavora realmente e compete nel mercato perchè vive di incarichi politici senza fare politica e quando ha lavorato in ambito delle agenzie turistiche parecchi anni fa non trovi uno che ne parli, non dico bene, ma neanche vicino alla sufficienza.

Non esiste in Sardegna una rete operativa decente a livello provinciale di coordinatori, perchè tra l'altro non capite neanche che operativamente e logisticamente si opera a livello di provincia anche con la diffusione di Internet, tra l'altro operate per desertificare le province  e contribuite che nelle Regioni ci si mangi tutta la ciccia.

Come si è rotto il paradigma nel centro-sud di chi votava a sinistra, si è rotto anche nel centro destra, perchè i soldi e i lavori di favore non ci sono più neanche nella piccola e media impresa, eppure da li non attingete una beata mazza, a Cagliari nelle ultime elezioni a vinto la sinistra perchè il 20% di chi ha votato il consigliere del centro destra NON HA VOTATO AL SECONDO TURNO IL CANDIDATO SINDACO, perchè? E' solo un problema di età o c'è sotto qualcosa di altro?
Provate invece di mettere codici etici da moralista di sinistra a mettere,  applicare e diffondere il terzo capoverso dell'art. 3 del regolamento della Lega Nord dedicato a chi vuole fare il socio militante, e magari si scoprirà che un pò di voti di gente stufa si raccoglierano in tanti territori anche del centrosud impoveriti in zone  di centro destra + ex margherita (e si cari miei, il PD insegna che con il codice etico ci si può pulire il .....).

Per essere un movimento del Fare non avete fatto quasi niente  e sul poco che avete fatto avete fa più danni che benefici perdendo voti facili al nord, fatte un bel reset e che si inizi a fare veramente qualcosa dentro che più passa il tempo e più ci saranno i voti per chi farà realmente qualcosa, perchè al governo si farà solo fuffa e i paradigmi si romperanno sempre di più.

D'accordo con questo intervento di Massimo. Cercando di essere costruttivi: NfA ha subito negli ultimi 3 anni una crescita esponenziale dei contatti. Tre dei fondatori di FARE vengono da qui, e interagendo con diverse persone qui sul blog credo abbiano avuto l'opportunita' di incontrare diverse persone che apprezzano i temi che sono poi diventati parte integrante del programma di FARE. Quanto poteva essere complicato mandare una mail ad un centinaio di iscritti al sito chiedendo pareri sulle liste e aiuto per individuare personaggi squalificanti per il movimento?