Titolo

Il margine di errore nei sondaggi della consistenza elettorale di un partito piccolo

1 commento (espandi tutti)

(1) Nelle simulazioni non ho assunto normalita', che comunque non mi sembra influisca molto sui risultati. 

(2) Si puo' certamente tener conto delle sovrapposizioni. Se sapessimo per certo che i campioni sono completamente diversi, e assumendo che i "gusti" della gente non siano cambiati, si possono semplicemente sommare i risultati e trovare un intervallo di confidenza piu' stretto sulla nuova media. Ma di solito l'intento delle societa' e' misurare il cambiamento delle preferenze nel tempo, e sono abbastanza convinto che le societa' abbiano lo stesso pool di intervistati da cui estraggono risposte, quindi non sarei molto propenso ad usare informazioni da due campionamenti diversi fatti in date diverse per calcolare le probabilita' che stai cercando.