Titolo

L'economia sociale di mercato, commenti

4 commenti (espandi tutti)

disoneste?  almeno risparmiaci la lagna "e nemmeno mi rispondono!"

 

solo per carità intellettuale, prova ad elencare i gruppi finanziari e industriali che comandano nel modo e confrontalo con quelli che comandavano negli anni settanta, ad  es. direi che sia un punto di partenza sufficientemente basso, adeguato allelcircostanze.

che vuoi fare...

Andrea 21/1/2013 - 14:23

cerco di far vedere la realta' a chi non la vuole vedere.
Forbes dice che i grandi gruppi petroliferi e le grandi banche sono sempre in testa. Non credo che 40 anni fa, sebbene con nomi diversi, ci fossero diverse societa'.

Si sono aggiunti Petrobras e alcune banche cinesi. Se poi parliamo dell'informatica: ogni tanto capitano delle rivoluzioni, ma la loro preparazione e' stata molto lunga. E molto grazie a investimenti pubblici, della NASA ad es. L'informatica e' paragonabile all'automobile e anzi di piu'.
Questo non aumenta la mia simpatia per Steve Jobs o i due consoli di Google o l'imperatore di Facebook. Dal 1910 al 1950 ci sono state 2 guerre mondiali e tanti cambi di regime, URSS, Nazismo, Fascismo... E' chiaro che qualcosa cambi, ma la sostanza di sempre piu' soldi sempre piu' rapidi non cambia.

A me pare che tu sia un po' confuso. Scrivi un commento confuso, sparando paragoni forti senza che si capisca dove tu voglia andare a parare; le domande che poni non sono chiare affatto; accusi chi non ti risponde di disonestà intellettuale. Piano, andiamoci piano, per favore. Cerca di essere meno arrogante: da quel che scrivi e, ancor più, dal tono, sembra che tu sua il detentore della verità assoluta. Così non è senz'altro e sono certo che se tu chiedessi meglio, otterresti risposte soddisfacenti. Te lo dico senza polemica, essendo partito da posizioni simili alle tue, che oggi mi fanno un po' sorridere. Leggiti il mio articolo "Cari Fisici" (facile trovarlo sul mio profilo, difficile per me linkarlo da iPhone, chiedo venia).