Titolo

Sassolini economici

1 commento (espandi tutti)

Boh, lasciamo perdere l'approccio morale va' tanto non interessa nessuno. Sui punti:

1. Che i creditori siano piu' ricchi dei debitori, che vuol dire ricchi? Se parli di patrimonio netto, e' una tautologia, se intendi a livello di flussi, non sono convinto. Personalmente sono un under 40, ho un patrimonio piu' basso di quello di un pensionato con casa di proprieta' ma sono abbastanza sicuro di guadagnare di piu'. Sull'internazionalizzazione, mi pare sottovaluti il fatto che i mercati dei capitali sono decisamente aperti, quindi se lo sceicco del Bahrein vede opportunita' produttive in Italia ci investe. A meno che tu non voglia dire che siccome abbiamo molto debito ci conviene l'inflazione (e pazienza per il 60% di debito detenuto nazionalmente).

2. Guarda non e' che ci siano meccanismi genetici, almeno non mi risulta. Basterebbe spiegare nelle scuole che vuol dire inflazione e cosa deflazione. "Cambiare la natura umana" mi  pare un po' eccessivo come concetto, basta spiegare una decina di concetti fondamentali a scuola, credo ne beneficierebbero in parecchi.

3. L'unica cosa che mi risulta abbia rendimenti nominali negativi e' lo Schatz, sui rendimenti reali devi spiegarmi come li calcoli visto che hanno senso solo se calcolati ex-post. Banalmente, se adesso compri un Bund ti rende piu' o meno 90 bps all'anno, contro un'inflazione annua che si attesta al momento intorno a 50bps. Quindi il tasso reale e' 40bps all'anno. Sono d'accordo che su alcuni tratti della curva i rendimenti reali siano negativi, da li' a parlare di tasso di equilibrio negativo ci passano almeno una mezza dozzina di salti logici.