Titolo

Sassolini economici

1 commento (espandi tutti)

Come dice lei c'è spesa e spesa, c'è tassazione e tassazione ad esempio l' iva in Italia è passata dal 20% al 22% in Francia dal 19,60% al 20%, questo un aiutino seppur piccolo può darlo, Per quanto riguarda la spesa, Boldrin non ha inserito il grafico dei debiti pubblici e penso sarebbe stato interessante il balzo della Francia, I Francesi a mio modo di vedere hanno utilizzato e stanno utilizzando le razioni K, il vantaggio che hanno avuto loro è stato quello di una spesa pubblica più produttiva(si sono pagati la crescita) a causa di un minor esborso per gli interessi sul debito, loro partivano con un debito del 68% assolutamente discreto dopo questi anni ci ritroviamo la Francia con un debito del 92%, la cosa peggiore secondo me è il non volere porre una soluzione al problema per lo meno lato deficit, perchè al momento con defict oltre il 4% e una crescita anemica trovo difficile fermare la corsa del debito pubblico... Tutto ovviamente secondo me...sicuramente qualcuno più preparato di me saprà indicarle una possibile risposta anche migliore alla sua domanda...