Titolo

Uccidere Linate per far crescere Malpensa? Una pessima idea

2 commenti (espandi tutti)

Dal punto di vista dei cittadini poi il malpensa express è stato fatto a scapito dei treni pendolari delle Nord, TUTTI quelli che dovevano andare da Novara, Varese Como ad una stazione intermedia tra Milano e Saronno adesso devono cambiare treno a Saronno e prendere la linea per Lodi che ha orari imprevedibili, dato che viene sempre sacrificata in caso di problemi.

Guarda che quella riorganizzazione del servizio ferroviario non ha nulla a che vedere con il Malpensa Express, bensì risponde a normalissimi criteri di gerarchizzazione del trasporto applicati in tutto il mondo e in Italia trascurati finché la Lombardia non ha fatto da battistrada (treni regionali oltre Saronno che poi vanno diretti a Milano con risparmio di tempo, treni suburbani da Saronno verso Milano che offrono servizio capillare stile S-Bahn/RER). È una delle pochissime cose buone che Milano e la Lombardia hanno fatto in tema di trasporto pubblico.

 

Se poi mi dici che il servizio è inaffidabile, i treni sporchi, le stazioni graffitate, il nodo ferroviario di Milano ha dei difetti strutturali congeniti, ecc. ecc. ecc. sfondi una porta aperta, ma sono problemi diversi.

 

Fabrizio