Titolo

Uccidere Linate per far crescere Malpensa? Una pessima idea

3 commenti (espandi tutti)

Tutto molto interessante, inclusi i commenti.

Mia esperienza personale.

Per lavoro vado spesso in nord europa. Partenza da Genova (2 ore e 10 minuti in auto da MXP). Partenza da Genova significa in auto fino a MXP con autonolo. MXP perchè non mi prendo il traffico autostradale della tangenziale di Milano. Treno fino a MXP? Non esiste. LIN? Quest'anno solo una volta e comunque è un terno alla lotteria causa traffico tang. Est. Genova-Roma in aereo e poi Nord-Europa?  brrrr... solo se obbligato perchè devo andare in Grecia. Aeroporto di Roma non mi piace. L'aeroporto piu' lontano dalla città è Oslo, con i taxi piu' "carissimi" d'Europa. Certo, c'è il treno, ma arrivando ale 2 di notte non sempre... Diciamo che il nodo delle tangenziali di Milano crea un buco temporale che non agevola la circolazione. Stressando il concetto, essendo Genova a soli 135 km da Assago, potrei considerare l'aeroporto di Genova come "Milano Sud" e metterci i low cost? decisamente una provocazione. La lombardia è uno stato nello stato, il 16% della popolazione che fa il 27% del PIL italico. Togli LIN? Montezemolo e i suoi treni ringraziano. MXP-Roma non è conveniente. Il Manager meneghino va in giornata LIN-ROMA-LIN. Se  togli l'aereo, va in treno (con Moretti o con Montezemolo). Io continuo ad andare con l'autonolo a MXP. Amsterdam Shiphol: ci sono stato varie volte. Shiphol-Amsterdam Central pagai 50 Euro di taxi (di notte). Oppure in treno (alle 8 di sera), in treno, circa 4 euro (vado a memoria) fino ad Amsterdam Central, ma non sono 5 minuti, direi a occhio, una ventina. Il dirigismo centrale nella pianificazione? Potrebbe essere utile a protezione degli investimenti (colossali), fatti con soldi pubblici. Non ce lo vedo molto un imprenditore rischiare un paio di miliardi di euri per costruire un aeroporto che ha circa 500 kg di carta in autorizzazioni (la stima è per difetto) e un ritorno di investimento ancora piu' incerto. Low cost: si, belle, peccato che l'orario di partenza sia sempre casualmente alle 6:00 di mattina (anche prima) o arrivino tardissimo. Casulamente devo prenotare anche l'hotel in prossimità dell'aeroporto. Il business model sono i servizi a terra, mica fare volare i passeggeri (anche, ovvio). MA sicuramente sanno che una volta che sei nelle loro mani...l'offerta commerciale è incessante. PS: non ho mai volato Ryanair, ma dai racconti sembra di partecipare a una "gita delle pentole": vendere, vendere, vendere. Sfortunatamente non ho una ricetta per Orio, MXP e LIN. La lascio al "governo dei tennici". 

L'esperienza personale non mi sembra il criterio principale su cui trarre conclusioni. Comunque non ti rispondo per quello, ma per un suggerimento: per quale motivo passi dalle tangenziali di Milano per andare a Malpensa da Genova?? Vai a Novara, poi prendi per Milano, esci a Marcallo con Casone. Poi da li è tutta superstrada fino a Malpensa.Credo ti costi anche meno di pedaggio :-)

Treno fino a MXP? Non esiste.

Certo che esiste. Genova Principe-Milano Centrale e poi da lì treno diretto per Malpensa. Ci metti certamente di più di 2 ore e 10, ma non dirmi che non esiste.

 

@ Corrado Ruggeri qui sopra: facendo quel giro il pedaggio è maggiore di 2 euro e sono anche una ventina di km in più, comunque considerando il fegato risparmiato preferisco anch'io fare quel giro cento volte. ;-)