Titolo

Protezione dell’occupazione: cosa sappiamo e cosa no. Parte 1: teoria

2 commenti (espandi tutti)

grazie Giulio di aver introdotto il tema.

penso che meriterebbe un approfondimento a parte in un apposito testo

Sentivo ieri nella diretta dal Senato che la contrattazione decentrata è una realtà in Svezia, Germania e non ricordo dove. In Italia mi pare che l'anno scorso sia stato firmato un accordo, anche da CGIL, ma non so se contempla salari legati alla produttività locale. Ma come fare poi nel pubblico, dove Valore Aggiunto e produttività sono difficilmente calcolabili?

 

Per quanto riguarda questo settore, secondo me sarebbe sufficiente stipendiare i dipendenti pubblici in base alla produttività del territorio dove risiedono. E così anche gli amministratori locali e la classe politica in generale. Oppure dare un massimo di stipendio medio a tutti i lavoratori, e in base alla produttività del territorio aggiungere una percentuale in più. Se il territorio produce di meno, la percentuale sarà più bassa rispetto ad altre zone.