Titolo

Protezione dell’occupazione: cosa sappiamo e cosa no. Parte 1: teoria

1 commento (espandi tutti)

Nel corso del rapporto di lavoro alcune delle caratteristiche del lavoratore che non sono facilmente osservabili ex ante ma che hanno un effetto potenzialmente importante sulla sua produttività (ad esempio serietà, disponibilità al lavoro straordinario, propensioni e attitudini psicologiche varie, ecc.) vengono rivelate.

Credo che per questo esista il periodo di prova, durante il quale il lavoratore puo' essere licenziato senza obbligo di fornire particolari spiegazioni. E' possibile tenerne conto nel modello? Esiste qualche statistica a riguardo, ad es. % di periodi di prova non superati?


Alessandro