Titolo

Letture per il fine settimana, 26-11-2011

1 commento (espandi tutti)

se si esenta la prima casa bisognerebbe dare una cifra equivalente a chi è in affitto.

Esatto.  Ma è più semplice tassare anche la prima casa e se del caso introdurre un reddito base per tutti, magari integrato con l'IRPEF (cioè una negative income tax): sostituisce egregiamente i provvedimenti assistenziali e in più la combinazione reddito di base + tassazione locale incentiva i redditi più bassi a trasferirsi in zone dove il costo della vita è minore, cosa che introduce di fatto una perequazione della qualità della vita senza oneri per il contribuente.