Titolo

Letture per il fine settimana, 26-11-2011

1 commento (espandi tutti)

Una casa non affittata genera un'opportunità di reddito, nel senso che il proprietario potrebbe darla in locazione a qualcuno che la affitti.  Se poi preferisce tenerla sfitta, nulla in contrario ma è giusto che paghi per i vantaggi che ne deriva.

Per quanto riguarda le case estive, che d'inverno restano vuote per forza di cose, in questo caso effettivamente si spalma l'imposta di pochi mesi su tutto l'anno.  Ma anche in questo caso, il proprietario potrebbe affittare la casa ad un residente e generare reddito tutto l'anno:  di nuovo, se vuole tenerla come casa estiva può pagare un contributo.

Un'auto e una barca sono beni diversi dalle case, che durano molto di più, anche in perpetuo per quanto riguarda il terreno sottostante.  E comunque, se io noleggio un'auto o una barca e poi le tengo in garage o al porto, ciò non mi esime dal pagare il noleggio e se del caso la concessione del porto.  Perché per gli immobili dovrebbe essere diverso?