Titolo

Uno spettro si aggira per l'Europa (e per l'Italia): l'abuso del diritto

2 commenti (espandi tutti)

La sentenza n. 1372 del 21 gennaio 2011 della Corte di Cassazione ha ribadito il principio che la libertà economica delle aziende, tutelata dalla Costituzione, non può essere “limitata per ragioni fiscali” e che il carattere abusivo dell’operazione di mercato, soprattutto sul versante delle ristrutturazioni aziendali, dev’essere escluso, se esistono ragioni “extrafiscali” che possono migliorare la struttura e la funzionalità dell’impresa, al di là del risparmio di imposta.

Naturalmente, si tratta di una sentenza tra le molte, che risolve un caso specifico ma non elimina il problema. Del resto, l'apprezzamento delle ragioni organizzative o economiche che giustificherebbero le scelte dell'impresa resta pur sempre rimesso, in prima battuta, all'Amministrazione Finanziaria e quindi al Giudice tributario: ci sarà contenzioso per molti anni a venire.

E' il "lampo nel buio" di cui ho parlato nell'articolo.