Titolo

Fassina, leggi Krugman

3 commenti (espandi tutti)

Le statistiche bisogna saperle leggere ...

Fai il seguente esercizio: compara il del+def rate alla percentuale di famiglie in ogni income group. Trattasi di semplice "nuvola di punti" su piano cartesiano.

Poi dimmi se hai la stessa impressione che il grafico che ci mostri vuole darci o se, invece, non scopri che il del+def rate è, roughly, constant across income groups.  In fact, slightly decreasing up to the very poorest group ...

Detto altrimenti: il titolo del grafico prova che neanche al WSJ sanno di cosa parlano. Capita ...

P.S. La letteratura empirica (seria, non di quotidiano) che mostra come il default rate nell'ultima crisi sia, infatti, più alto fra gli households di income medio-alto, è abbondante. No, do not ask me to report the titles, I have no time. Si trova in rete con un minimo di pazienza. O si chiede a lui.

In effetti a prima vista sembra che il grafico WSJ riporti il default rate condizionale al reddito. My bad. Grazie del link!

Scusate, non riesco a capire la vostra interpretazione del grafico. Quello che appare non è forse che la percentuale di default rate + delinquency rate è maggiore (7%) nella fascia sotto i 30.000 (che rappresenta il 20% del totale) rispetto a tutte le fasce superiori? Non riesco a capire che calcolo propone Michele (Boldrin). Domanda vana, immagino: 'sta discussione ha un anno :)