Titolo

Fassina, leggi Krugman

2 commenti (espandi tutti)

99.84% sono SME (il 91.8% sono Micro, il 6.9% sono piccole, 1.1% medie) e 0.2% grandi.

Per L'italia il dato delle micro sale al 94.61% le le PME/PMI sono il 99.92%

Questo in UE27 dati 2008

Chiaramente i dati variano localmente: in germania le large sono di piu' (8840 contro le 3096 italiane) e le micro di meno (83% contro appunto 94.61).

Anche la produttività a seconda della dimensione aziendale varia da paese a paese ma è costante il calo della produttività in funzione del minor numero di dipendneti.

Qui trovate ogni dato statistico di dettaglio. Il database (in fogli excel) è notevole.

 

Dati molto interessanti. Si' e' vero non e' possibile vedere enormi differenze sulla % del numero di micro imprese (definite come 0-9 addetti), ma:

- per vedere le "micro" Italian style andrebbe vista la % di imprese con 1 solo addetto

- difficile valutare la quota di imprese con +250 addetti, dato che sono cosi' poche percentualmente; utile invece e' fare il ratio tra la percentuale di imprese 250+ tra un paese e l'altro: si vede cosi' che la Francia ha un numero di aziende 250+ due volte e mezzo l'Italia nel 2008 (0.19%/0.08%); non poco

Anche, un buon indicatore in questo senso e' la percentuale di lavoratori autonomi sul totale degli occupati; a memoria, l'ultimo numero che sapevo per l'italia era circa il 23%, contro qualcosa come il circa 10% in Francia e Germania, e qualcosa attorno al 30% in Grecia e Turchia