Titolo

UEFA, ¿por qué?

1 commento (espandi tutti)

 

Forse non hai letto con attenzione. Il mio testo che citi inizia esattamente con "Non ho detto". Poi dico che sì, credo che il cocco dell'UEFA sia il Barcellona, ma non posso dimostrarlo e peraltro è irrilevante per la mia tesi.

Non dico che l'11 settembre sia un Inside Job, dico che si, credo che Bush abbia organizzato tutto per invadere l'afghanistan e l'Iraq, ma non posso dimostrarlo e allora torno al mio discorso iniziale che la guerra è sbagliata e gli USA imperialisti. ;-)

Vuoi forse dire che se vedessi un video di un giocatore del Barcellona che chiama ripetutamente scimmia un rivale di colore e se sapessi che l'UEFA non ha sanzionato l'evento, daresti più credibilità all'ipotesi del complotto? Guarda qui: http://www.youtube.com/watch?v=gIyvcE74EAQ.

No. Crederei ( e credo) che sanzionare tutti gli episodi occorsi nell'arco di una partita  è pressochè impossibile. Così si finisce per sanzionare solo quelli più gravi, che alla fin fine corrispondono con quelle che hanno avuto il maggior impatto mediatico immediato. Stessa sorte si avvererebbese si sanzionassero anche le simulazioni.

 

In ogni caso, nota che io non ho cercato di accumulare evidenza contro il Barcellona. È per questo che non avevo fatto riferimento a questo video nel post. La mia tesi si centra su 3 punti: 1) Simulazioni frequenti; 2) Assenza di sanzioni; 3) Il costo di evitare le simulazioni (con sanzioni) sarebbe nulllo o quasi nullo. 

Per inciso: non non credo che l'idea proposta sia buona. credo avrebbe un bassissimo potere deterrente, e prolungherebbe infinitamente gli scontri tra squadre oltre i 90 minuti, con ogni match di alto livello (fine campionato, derby, eliminazione diretta nelle coppe) che vedrebbe il moltiplicarsi dei ricorsi e contro ricorsi.