Titolo

L'unità e la dis-unità d'Italia. Dialogo. (I)

4 commenti (espandi tutti)

Stavo rispondendo stamattina ma poi ho perso il ritmo e mi si e' cancellato il commento. Ma avrei detto le stesse cose di Michele. E avrei anche io citato Feynman - ma per dire che il luo libretto/conferenza sulle leggi in fisica e' un capolavoro. Avrei anche detto di non leggere Hausman, che e' il piu' serio degli epistemologi dell'economia di professione, ma non ha alcuna comprensione di cosa sia l'economia (crede che sia General equilibrium theory - conosce nulla del lavoro empirico e del lavoro econometrico).

Infine, poco modestamente avrei consigliato la lettura del Cap. 1 delle mie note uncdergraduate, qui.

 

 

Feynman - [...] il suo libretto/conferenza sulle leggi in fisica e' un capolavoro

Credo sia:

Feynman: The Character of Physical Law (1964)

E' anche disponibile in pdf.

Suo avevo letto "il senso delle cose" che mi era piaciuto molto, ma in casa dovrei avere anche qualcos'altro, mi metto subito alla ricerca :)

Bello! Posso stamparmelo e provare a studiarmelo? Se mai ci riuscirò, temo.