Titolo

Il male del Nord

1 commento (espandi tutti)

Contrariamente alle tue elucubrazioni tutti questi sono fatti oggettivi e quantitativi.

forse è anche oggettivo e quantitativo, che supponendo la maggiore età e il diritto di voto nel 1924 a 21 anni, TUTTI (o quasi) gli elettori di quelle elezioni sono morti, che c'è stato il fascismo che ha cambiato le modalità di socializzazione politica, che nel dopoguerra c'è stato il voto alle donne, il ruolo dei partiti di massa, dei media... la continuità solo su questa base non è sostenibile.