Titolo

BOOM!

3 commenti (espandi tutti)

Però non si può esaurire la questione in "non c'è miglior momento che qui e ora per iniziare a eliminare gli accordi corporativi che hanno causato gran parte del male in Italia e quindi dateci un taglio e rinunciate".

E perché no, Giuseppe?

Sul piano individuale capisco che uno dica: ci sono sussidi/aiuti/garanzie? Le uso.

Ma sul piano collettivo, delle associazioni di categoria, se non inizi mai mai arrivi. La differenza fra un'associazione di categoria puramente corporativa e parassitica ed una che opera per riformare il paese e renderlo più competitivo si vede proprio in queste occasioni.

Altrimenti, sempre ricordando il caso dei dipendenti Fiat, viene spontaneo osservare che è troppo facile "essere finocchi con il culo degli altri" ...

E perché no, Giuseppe?

Posto che io ho recentemente affrontato da solo una trattativa con una grossa banca italiana a nome della mia microazienda (ti ho inviato un email personale con maggiori chiarimenti), la questione secondo me rimane in piedi per la stessa identica ragione per cui nessuno chiede l'abolizione dei sindacati.

Sulla storia di Mirafiori, nessuno contestava il "corporativismo" di CISL e UIL, ma le richieste precise di CGIL. Se non ricordo male, si parlava di epidemie di influenza quando giocava la nazionale e di 1500 operai su 4500 in permesso per campagna elettorale, oltre che di sciopero contro un accordo appena firmato.

Pensi davvero che mettere su piani diversi questo tipo di richieste di categoria e quelle di piccole imprese, che durante il boom precedente la seconda metà del 2008 potevano o indebitarsi per aumentare la produzione o rinunciare a competere e poi dopo 3 anni di riduzioni della produzione non ne hanno più per pagare, *allo stesso ritmo concesso nel 2007*, investimenti calibrati per fatturati doppi, sia "essere finocchi col culo degli altri"?

Forse non vedo la famosa trave nel mio occhio, ma non mi sembra che stiamo parlando di cose paragonabili: da un lato errori rimediabili, sapendo di non avere un diritto, ma chiedendo una mano; dall'altro scambiare abusi e furto per diritti inalienabili. Sempre corporazioni sono, ma credo ben diverse.

è troppo facile "essere finocchi con il culo degli altri"

ahahaha mi ero chiesto se usare questa espressione (son sempre un po' triviale sto cercando di migliorarmi) e poi scpro che l'hai usata tu appena più sopra :-)