Titolo

Il debito greco ed il rischio sistemico

2 commenti (espandi tutti)

io continuo a non capire perchè il default (parziale, perchè si parla di un 30-50%) della Grecia danneggi le banche tedesche, o di Islamabad, considerato che: i titoli greci non entrano nel patrimonio delle banche, quindi non è a rischio il patrimonio delle stesse, che il rischio è diviso fra le banche, e che comunque il debito greco non è di grande ammontare.

 

German and French banks carry a combined $119 billion in exposure to Greek borrowers alone and more than $900 billion to Greece and other countries on the euro-zone's vulnerable periphery: Portugal, Ireland and Spain. Together, France and Germany's banking sectors account for roughly half of all European banks' exposure to those countries. 

Da qui.

Come anche Michele fa notare più sotto, non parliamo assolutamente di grandi cifre, in euro siamo a 90 miliardi di euro, un default del 30% porterebbe a perdite nell'ordine dei 25-30 miliardi di euro, diviso su n banche. Niente dividendo per un anno, a occhio e croce, ma di sicuro niente salvataggi o morti.

Senza andare nello specifico (che non è il mio campo) direi che la scenario peggiora enormemente se cominciamo a considerare i PIIGS nel loro insieme, ovvero diciamocela tutta: i 900 miliardi di euro a rischio dei PIIGS sono niente rispetto alla leva finaziaria utilizzabile da chi vuole scommettere contro (non ricordo dove, ma ho letto che nei CDS la leva è 1 a 18, ma si sta arrivando a 1 a 20), ovvero prendo 45 miliardi di euro e dico: scommetto che i PIIGS non ce la fanno, non è nemmeno necessario che dall'altra parte ci sia qualcuno che accetta la scommessa, ma il mercato andrà al ribasso sui titoli PIIGS, e i CDS di chi scommette sul default dell'euro sale di valore, gli emettitori a questo punto se li possono anche vendere, tanto loro hanno già guadagnato. E mentre gli europei sbattono la testa per tenersi insieme (e magari acquistano proprio i CDS per tenerli sotto controllo...) i fondi, o chi per loro, può andare sul prossimo obiettivo: Sua Maestà il dollaro. Che è sopravvalutato.

La mia analisi, mooolto raffazzonata è semplice: lasciar andare la Grecia e regolamentare i CDS e la leva finanziaria, altrimenti non c'è Merkel che tenga. Quosque tandem Soros abuseravit nostram pecuniam ?