Titolo

L'influenza H1N1 del 2009

1 commento (espandi tutti)

L'influenza si prende a casa (30-40%), a scuola (20%) e altrove ( soprattutto sul lavoro) per il rimanente (40-50%). Considerata' la varieta' delle sedi di contatto, la stima e' che perche' un vaccino anti-influenzale riesca a ridurre il contagio, almeno il 70% della popolazione deve essere vaccinata.

Probabilmente anche solo un 30% riesce pero' ad allungare la durata della epidemia, riducendo il rischio che le strutture sanitarie (pensiamo alle sale di rianimazione) siano intasate, rischio elevatissimo se l'infezione fosse a diffusione rapidissima. Intendo dire che con pochi vaccinati, alla fine le persne contagiate (tra i non vaccinati) saranno le stesse ma la durata della crisi sarà  di molti mesi, non poche settimane.

FF