Titolo

Io sto con la Binetti (per motivi diversi)

2 commenti (espandi tutti)

non mi piace e non spetta a me dire cosa è + o - grave ma soprattutto non è assolutamente rilevante con la questione.

la questione non è che sia più o meno grave ma che sia diverso: da un lato c'è l'aggressione dall'altro c'è l'aggressione E un'ulteriore violenza nei confronti di una condizione oggettiva della vittima (chi è l'aggressore e perchè agisca in tal maniera è ininfluente).

ma come è possibile non rendersene conto?

La legge in questione riguardava le intenzioni, non i danni ulteriori.Questi spero siano già puniti dalla legge esistente, sarei probabilmente favorevole ad inasprire le pene per questi comportamenti (e per le lesioni ingenerale, lasciando le attenuanti per le liti motivate).Magari non li elencherei per legge.

Insomma, credo che alla fine siamo d'accordo: van punite le azioni, non le intenzioni