Titolo

Un risparmio facile facile: vendere la RAI

1 commento (espandi tutti)

Per la pubblicazione degli atti si può ricorrere ad internet o alla radio con grossi risparmi economici.

Riguardo le funzioni di "informazione politica, documentari, programmi educativi, culturali o artistici" penso che sia persino ridicolo parlarne.

Per farla breve: la RAI non svolge le funzioni per le quali ci sarebbero i "presupposti di un intrvento statale" se non in minima e trascurabile parte.

Quelle funzioni possono essere svolte con molti meno soldi e meno reti, al momento sono solo una foglia di fico per consentire ai partiti di avere dei mezzi di comunicazione a disposizione.

Detto questo non so quale sarebbe la soluzione migliore alla "questione RAI" ma cominciamo a levare la foglia di fico, almeno qui su nfA.

PS

poi da quando hanno sospeso Catersport oltre che chiuderli li passerei per le armi :-)