Titolo

Un risparmio facile facile: vendere la RAI

1 commento (espandi tutti)

che e' di oggi la notizia che il regime ha sostituito A.M. Petroni, un gerarca da tempo in odore di "associazione" all'ala squadrista, con Fabiani, di preclarato stampo clericale.

Come fu notato la purulenza del fenomeno e' impressionante. Il succitato Petroni e' liberista (scrisse dotti tomi su Bob Nozick e gli stati minimali come gli unici desiderabili), ora -- ci informano le sue dichiarazioni (repubblica 09\10\2007)-- richiede il risarcimento del denaro.

Mi rendo ben conto che le affermazioni monomaniacali (gli americani la chiamano single-issue: c'e' chi ce l'ha con gli abortisti e chi con i cacciatori di foche) sono tediose, ma potrebbe Fabiani, Petroni, Petruccioli o chi tra loro si senta in grado di spiegare che servizio fanno? Si gloriano di essere un servizio pubblico.

Dunque?