Titolo

Appunti per un fisco più favorevole alla crescita

1 commento (espandi tutti)

Dissento sullo scopo: "l’obiettivo principale dovrebbe essere la promozione di una maggiore occupazione".

Ritengo che lo scopo di qualunque attività politica, e tra queste anche la politica economica, non debba essere altro che permettere ad ogni cittadino di vivere la propria vita secondo le sue aspirazioni individuali (se volessimo l'occupazione al 100%, basterebbe internare in campi di lavoro tutti i cittadini).

Sotto questo profilo, il sistema fiscale italiano soffre di un errore concettuale ENORME COME UNA CASA.
E cioè, NON PERMETTE DI DEDURRE dal'imponibile i costi per la sopravvivenza e per la salute di ogni individuo (codice fiscale) che dipende da quel reddito.
Hai presente il gabelliere dello sceriffo di Nottingham, che entra in una casa e strappa di mano  ad una madre i soldi che servivano a guarire una piccola inferma? Ecco, quello è il fisco italiano. Solo, non c'è Robin Hood.
Disquisire di aliquote e detrazioni quando in italia non sono possibili le DEDUZIONI basilari è come guardare la pagliuzza anziché la trave.