Titolo

Le scuole di eccellenza e l'avvenire dell'università italiana

3 commenti (espandi tutti)

Non capisco....

Maurizio 13/2/2019 - 19:03

Al di là di un mio disaccordo sulla prima parte, che mi sembra una semplificazione esagerata, non comprendo bene la questione del

"Tra l'altro, per l'estero sono sufficienti tre anni per il bachelor, mentre i due anni della "magistrale" non hanno valore (analizzare il testo del pezzo sanremese di Silvestri "Argento vivo")"

E sì , ho letto il testo di "argento vivo" (spero si apprezzi l'impegno) ma non colgo ugualmente.

Maurizio

OK, provo ad esprimere il concetto altrimenti:
- La vita è a tempo.
- Chi te ne fa perdere, ti uccide un po'.

Conclusione: la scuola italiana è assassina seriale e stragista. Direi genocida.

Sì...

Maurizio 2/3/2019 - 15:42

...un vero sterminio...direi un olocausto....che nei campi c'era gente che diceva meglio qui che al Liceo. Mi sembra che con le parole bisognerebbe essere più cauti.