Titolo

Siamo in recessione. Colpa dei gialloverdi, vero? Si…anzi no

1 commento (espandi tutti)

Re: Questa è

tizioc 12/2/2019 - 12:25

Non riesco a capire se questo commento sia serio. Non confondiamo l'economia cosiddetta neo keynesiana che si studia seriamente a livello internazionale (per wuanto non esente da diverse critiche), e a cui anche istituzioni come l'IMF fanno abitualmene riferimento, con le follie che ci vengono raccontate ormai quotidianamente da questo governo e purtroppo anche da alcuni suoi ministri. Sono due cose che non hanno pressocché nulla a che vedere l'una con l'altra, se non per il nome di Keynes usato più che altro per darsi un tono, proprio come altri governi prima di questo usarono Friedman, Laffer (peraltro non certo un economista di alto spessore; la sua notorietà fin dall'inizio fu tutta politica) e via andando. Il punto di vista "Keynes contro Friedman/Hayek" a cui lei si riferisce, per quanto possa apparire intuitivo e quindi popolare, è decisamente ingannevole in questo come in tanti altri casi.

Sul tema del riscaldamento globale, più passa il tempo e più vediamo quelli che prima erano "critici" allinearsi alle preoccupazioni della maggior parte degli scienziati. Se tanto mi dà tanto, non vedo come si possa definirlo poco più che una storiella. Per fortuna però uno sviluppo economico che si adatti al nostro ambiente è possibile, e probabilmente sarà sempre più necessario in futuro, ciò che conta è la qualità della regolazione non la regolazione in sé.