Titolo

Perché non se ne deve parlare. La parabola di Italo e Germano

4 commenti (espandi tutti)

Oggettività

amadeus 20/9/2018 - 17:09

il rischio invece e' sempre oggettivo ( se vai al casino' ogni numero ha 1/37 di possibilita' di uscire ad ogni lancio )

Se ragioni così non ci siamo. Nelle vicende umane il rischio non è oggettivo come in una estrazione casuale. Dipende soprattutto dal comportamento delle persone e, nel caso specifico, di tante persone ovvero della collettività. Quindi il comportamento di Italo è rilevante e contribuisce a determinare il risultato finale.

quello che vedo io sono degli scommettitori che giocano . vedo che le statistiche mi dicono che per un tempo abbastanza lungo a eventi con esiti storicamente uguali vengono elargiti premi diversi . Certo non sono in grado di considerare tutta la serie storica , e nemmeno gli eventi futuri ... nonostante cio' piu' passa il tempo in cui non si ha un'evidenza della differenza del rischio tra i due eventi piu' mi viene il sospetto che il premio sia calcolato male  

.

dragonfly 20/9/2018 - 21:56

.


Ti sei spiegato

amadeus 24/9/2018 - 09:54

vedo che le statistiche mi dicono che per un tempo abbastanza lungo a eventi con esiti storicamente uguali vengono elargiti premi diversi

immagino che questa sua affermazione stia a significare che tutti i debitori dovrebbero essere uguali purché non abbiano già fatto default; purtroppo per lei questa informazione è invece irrilevante in quanto tutti i debitori che fanno default la prima volta (proprio tutti, nessuno escluso) non erano in default un attimo prima di andare in default.

Trattasi di tautologia. Qui giace il signore de La Palice. Se non fosse morto, sarebbe ancora in vita.

Certo non sono in grado di considerare tutta la serie storica , e nemmeno gli eventi futuri ...

 

Infatti si tratta di cercare di prevedere, al meglio delle proprie possibilità, un evento futuro, basandosi sulle informazioni disponibili. Ma siccome l'evento è proprio il default, l'indagine dovrebbe partire dai debitori che han fatto default, per comprenderne le caratteristiche e i motivi che han condotto all'evento, al fine stabilire se tali caratteristiche siano presenti (e in quale misura) nei debitori attualmente solvibili.