Titolo

Prima gli italiani - Del mio razzismo.

1 commento (espandi tutti)

Vero

Nicola Del Santo 12/10/2018 - 11:11

Anche se l'impostazione puramente marxista (nel senso del materialismo storico) di tanta antropologia culturale odierna (nella mia idea) occulta alcune fasi del processo storico, può servire per individuare le basi razionali di molte strutture psichiche e tabu culturali.
L'equilibrio tra territorio e risorse cui Lei accenna esiste, ed è senz'altro alla base della territorialità, tuttavia per riconoscere meglio l'origine delle forme della volontà umana - e le possibilità di azione su di esse - si deve osservare tutto ciò che tiene insieme le comunità umane, che è riassunto dal concetto etnologico di Totemico.
Il Totem simboleggia - e riassume in se - tutto ciò che è essenziale alla sopravvivenza di una comunità, ed è incorporato al suo interno fino a divenire organico in essa.
Una comunità infatti non è solo un insieme di individui: è un insieme di individui, un linguaggio comune, una memoria storica, un territorio, un insieme di valori condivisi.
E nell'omaggio al Totem si simboleggia l'accettazione manifesta delle condizioni linguistiche e culturali che permettono di prender parte al patto fondante di quella comunità politica.
Il territorio (quella porzione di esso che è abbracciata dal Totem) non è dunque semplicemente il luogo in cui la comunità vive: è parte della comunità, è uno dei suoi elementi costitutivi. Per questo le divinità del territorio, come il Tudigong della religione cinese, sono sempre presenti al livello più "popolare" dei pantheon di ogni civiltà: la base del Totem è territoriale.
Per riconoscere questo, secondo me, è più utile l'impostazione pre-marxista dei grandi sociologi del passato, come il già citato Ferdinand Tönnies, o come Émile Durkheim, che con la sua Coscienza Collettiva isola e mette a fuoco la componente spirituale di questo insieme. Tuttavia nella costruzione concettuale di Durkheim il territorio non è presente: il suo concetto abbraccia gli strati superiori del Totem, di cui il territorio è la base.