Titolo

I sette peccati capitali della scuola italiana. Con accenno a possibili rimedi

3 commenti (espandi tutti)

Francamente non so bene cosa dire di fronte a cotanto ascetismo.

Io non so se sarei un buon insegnante di liceo. Ma so per certo che, in un momento della mia vita in cui dovevo decidere se preparare con cura un concorsone scolastico, mi resi conto che un lavoro che mi avrebbe portato a guadagnare circa 1500 euro al mese con 15 anni (!!) di anzianità’ non faceva per me.

Evidentemente io saro’ un gretto materialista, pero’ mi viene il dubbio che tu il pane (e le rose) non debba comprarli con i soldi…

Non sono sicuro di capire come hai interpretato il mio commento, ma in sostanza lo status sociale è dato anche dai consumi che puoi permetterti. Non che la cosa riscuota il mio plauso o la mia approvazione, ma le società umane generalmente funzionano così. Alcuni lo chiamano status, altri decoro, altri ostentazione. Ma siamo sempre lì.

Stavo principalmente rispondendo a dragonfly, ma ho male interpretato il tuo commento, scusa