Titolo

Maggioritario puro con preferenze

1 commento (espandi tutti)

puro

lodovico pizzati 11/3/2018 - 23:03

Il punto dell'articolo non e' proporre il sistema elettorale che assicuri la governabilita', e nemmeno indicare la legge elettorale "piu' bella del mondo." La questione era quale potrebbe essere la riforma elettorale che avvantaggia maggiormente i due vincenti (Lega e 5S), e dato il loro radicamento territoriale mi sembra che abbiano preferenze praticamente identiche, senza nemmeno essere tanto competitors diretti nei rispettivi territori.

Per maggioritario "puro" intendevo non un ibrido come ora (1/3 maggioritario e 2/3 proporzionale, pressapoco), ma proprio al 100% maggioritario. Poi io ho descritto un maggioritario relativo ad un turno, cioe' con pluralita', first past the post.

Magari c'e' un tipo di maggioritario che calza ancora meglio le esigenze di Lega e Cinque Stelle, ma a prescindere mi sembra evidente che devono puntare ad un maggioritario al 100% (puro, in quel senso).

La parte delle preferenze credo che calzi meglio dei partiti impostati sul simbolo e sul leader, ma anche se fanno con candidato unico, la parte importante credo che sia un format maggioritario.