Titolo

Dialogo sull'immigrazione. Parte 3.

3 commenti (espandi tutti)

risposte notevoli, anche perché non conformi a idee dominanti nel mio ambiente intellettuale, meritano seria riflessione a mio giudizio. Spero altri intervengano sui punti che hai posto, io al momento passo.

cacca

dragonfly 5/3/2018 - 16:14

meritano seria riflessione a mio giudizio

ma anche no. condivido ampiamente una serie di conclusioni, ma non posso farle discendere da premesse inaccettabili. ripeto, rileggetevi gould, misuratevi il cranio e la forma del naso: siete proprio tutti sicuri di appartenere alla  razza "giusta"? probabilmente io risulterei  non conforme, dove dovrei emigrare?

Ma no, assolutamente no, non rileggiamoci Gould. Addirittura poi RI-leggiamoci, quando tempo ci vogliamo perdere su Gould? SJ Gould era un ciarlatano. A prova di questa affermazione, mi limito al punto che fai: solo parlando della questione della misura del cranio, il NYT  (ma la stessa cosa la trovate in mille posti, io cito il NYT cosi’ e’ una fonte non sospetta) illustra come Gould avesse truccato i risultati nella sua critica delle conclusioni di Morton. E che non avesse fatto un misure sue, ma che avesse forse deliberatamente falsificato le conclusioni. Che qualcuno citi ancora SJG come evidenza di altro che di arrogante political correctness e’ sconfortante.  Sconfortante.