Titolo

Riflessioni sulla moneta fiscale

1 commento (espandi tutti)

divertiamoci

dragonfly 21/7/2017 - 22:25

dal manifesto dei proponenti:

proponiamo che sia lo Stato italiano ad emettere e distribuire gratuitamente, a favore dei lavoratori dipendenti e autonomi, delle imprese, dei disoccupati e dei pensionati, non della moneta ma della quasi-moneta, ovvero dei titoli di stato sotto forma di Certificati di Credito Fiscale ad utilizzo differito.

pare bello (la parola "gratis" è in grado di smuovere le folle) però si glissa anche sulla ripartizione di questa manna, sul "come e quanto": uno stesso mucchietto per persona fisica? anche ai non occupati che non cercano, le casalinghe, i neet etc? ok, e anche per le imprese? ENI avrà gli stessi CCF di una società di comodo o inattiva o in liquidazione?

 mi è ben chiaro che non è questo il difetto principale della geniale proposta, però è evidente  dalle prime righe e per chi non ha tempo da perdere, già sufficente per non proseguire nella lettura.