Titolo

Vaiolo e vaccini

2 commenti (espandi tutti)

in più

roccog 19/7/2017 - 08:57

Invece qui vorrei esprimere una perplessità. Se il vaiolo è stato eradicato così, non con vaccinazioni di massa, ma con interventi localizzati, sicuramente non è un argomento da usare con i no vax. In effetti ascoltavo per radio le argomentazioni del parlamentare D'anna che mi pare sia biologo, il quale diceva che sarebbe necessario appunto rifare un censimento delle malattie ancora presenti e pericolose per eventualmente eliminare qualche vaccino e poi pretendeva un maggior impegno nella ricerca mirato a produrre vaccini di più alta qualità, senza additivi potenzialmente dannosi, in alcuni casi più efficaci, etc. Forse aiuterebbe al miglioramento del prodotto la libera scelta dell'utente (anche a pagamento) così come accade per i generi alimentari, c'è cibo "spazzatura" che costa meno e cibo più curato, biologico, etc. etc. e costa di più.

Gia' una volta mi capito' di chiudere il bar Sport in questo blog. Mi corre l'obbligo di fare lo stesso ora.

I vaccini vengono eliminati quando non servono piu' (vaiolo) o quando gli effetti non giustificano l'uso(TBC)

Ci sono i vaccini a pagamento se uno vuole compra quelli.

Miglioramento di che ? Quali additivi nocivi? Quali caratteristiche ? Quali proprieta' ?Quali antigeni ?

Quale sarebbe il punto da migliorare esattamente ?

Lei capisce che se uno spara una frase sugli additivi potenzialmente dannosi poi deve dire quali sarebbero questi additivi su cui far lavorare la ricerca. Altrimenti sta vanilloquiando.