Titolo

Vaiolo e vaccini

1 commento (espandi tutti)

Mio padre e mia zia sono sopravvissuti al vaiolo. Lo presero in contemporanea, negli anni '40, in Africa. Raccontano di essere stati messi in isolamento per settimane. Venivano costruite delle piccole capanne, sostanzialmente delle gabbie, dove i contagiati venivano reclusi per tutto il decorso.

Per quanto riguarda la variolizzazione, la procedura che precedette la vaccinazione, in Turchia danno il 1717 come anno di arrivo in Europa: