Titolo

Non solo (e non tanto) "ius soli"

1 commento (espandi tutti)

il mio modesto avviso ha poco a che fare con le costruzioni di cartapesta dell'unita'linguistica, etica, culturale etc.  Si noti che l'[unita'] linguistica non esiste, etica e' una beffa (un esempio semplice lo esibisce nel dissesno, vi e' chi ritiene giusto vi sia l'ergastolo per quelli che misero le bombe a Falcone e vi e' chi ritiene che sia un atteggiamento barbarico, etc.. --noti il vocabolo ' i barbari' son quelli che non son in comune con la comunita'...)

l'unita' e' una beffa, tra la cosidetta cultura di Roberto Calasso e quella di Francesca Pascale vedo pochi tratti comuni, etc. etc.

 

 

Consideri un'alternativa: la cittadinanza e' un sistema contrattuale tra chi la accetta e un ente astratto, detto 'stato' che identifica mutabili confini terrritoriali e domina e sottomette comunita' linguistiche piu' o meno ben definite, oppure persone di sesso diverso, oppure persone col colore dei capelli diversi, oppure persone che pensano che bisogn adorare shiva e persone che dicono che bisogna adorare Haile Selassieh, e persino quelli che dicono di non adorar nessuno, nemmeno il proprio marito... consideri l'ipotesi e valuti i benefici e i profitti esplicativi