Titolo

Non solo (e non tanto) "ius soli"

1 commento (espandi tutti)

Un sistema paese é un sistema dinamico complesso non lineare variante nel tempo ad ingressi ed uscite multiple. In generale, il comportamento di questi sistemi può essere imprevedibile, e cercare di controllarli può essere impossibile.

Questo implica che non é possibile dimostrare in maniera assoluta che variabili come la struttura demografica e il PIL pro capite siano o meno dipendenti una dall'altra.  Un paese con una struttura demografica fragile potrebbe non avere problemi di crescita economica o di sostenibilitá dei conti pubblici, in parte per una serie di differenze con lo scenario italiano (magari il sistema pensionistico di tale paese non presenta molta ripartizione, oppure tale paese mitiga grazie all'export, oppure per una miriade di altre ragioni a cui magari non ho mai pensato). Non mi stupirei se una parte la giocasse anche il caso.

La mia analisi in merito, e la congettura che ne derivo (e cioé che la dinamica della struttura demografica abbia un determinato, e sul medio periodo considerevole, impatto sulla dinamica di sviluppo economico, sulla efficienza degli investimenti in conto capitale, sia in infrastrutture che in capitale umano, sulla dimensione dei mercati domestici, sulle decisioni di consumo, di produzione, sulla propensione al rischio ed all'innovazione), é principalmente limitata al sistema paese Italia, ed all'osservazione di quanto avvenuto in Italia negli ultimi decenni. È ovviamente estendibile ad altri paesi che si possano trovare ora o in futuro nella stessa situazione, ma le soluzioni, o meglio le risposte, che personalmente penso che l'Italia dovrebbe adottare, non é detto siano le uniche possibili risposte, anzi, se qualcuno ne avesse di migliori da proporre, felicissimo.