Titolo

“Anche se voi vi credete assolti…”. I politici e la qualità della regolazione.

1 commento (espandi tutti)

i valutatori sono il più delle volte organismi esterni ai regolatori, quindi garanzia di reale indipendenza. Quanto ai Tar, se le regole fossero scritte in maniera più cristallina, lucida e lineare - e se venisse allegata la relazione contenente la motivazione su cui sono fondate, sì da agevolarne l'applicazione - forse non avrebbero così tanto bisogno di (e spazio per) arrovellarsi in teorici problemi di interpretazione del diritto.