Titolo

Italia e debito: una storia d'amore

1 commento (espandi tutti)

alcuni degli utenti che trova in questa piattaforma ( diversamente da chi questa piattaforma la evita )  sono probabilmente intenzionati ad ascoltarla e disposti a cambiare opinione se edotti 

Aggiungo che generalmente sono d'accordo con il 96% (a occhio e croce) delle affermazioni e delle opinioni del Prof. Boldrin.

Sono in disaccordo su alcuni punti, i due principali scoperti fino ad ora sono l'entitá e la qualitá dei trasferimenti tra le zone piú sviluppate e meno sviluppate del paese (che a mio avviso, basato sulla mia personale comprensione dei CPT, sono quasi del tutto previdenziali, e che a mio personale giudizio sono insufficienti in uno stato unitario, se lo si vuole mantenere tale) e l'impatto della dinamica demografica sulla dinamica di sviluppo del paese.