Titolo

Italia e debito: una storia d'amore

1 commento (espandi tutti)

 "struttura demografica";

La struttura demografica é una matrice che descrive la popolazione di un determinato paese sotto forma di coorti di etá e opzionalmente sesso, meno comunemente altre variabili (stato civile, livello di studio, ..). Generalmente si trova espressa in termini assoluti di unitá di popolazione, ma per certi ragionamenti é probabile che diverse rappresentazioni possano essere usati anche termini relativi, o addirittura proxy semplificati (come l'etá media o gli indici come quello di dipendenza). In Italiano la rappresentazione grafica della struttura demografica si chiama tradizionalmente "piramide delle etá", ma per me é una nomenclatura obsoleta, e personalmente uso struttura demografica sia per la rappresentazione grafica che per la matrice sottostante.

Ad esempio, questa é la struttura demografica espressa in termini assoluti di popolazione per l'Italia nel 1985:

0,14,10218
15,39,21665
40,64,17628
65,120,7887

Le prime due colonne riportano i limiti inferiore e superiore inclusi della specifica coorte d'etá rappresentata nella riga della matrice, mentre la terza colonna riporta la dimensione della coorte d'etá, in migliaia di persone.

Ovviamente le dimensioni delle coorti di etá possono variare. Nell'esempio proposto suddividevo l'intera popolazione in 4 coorti, una semplificazione che puó essere sufficiente per alcuni modelli, meno per altri.

Quanto sopra é la mia personale definizione, ma puoi trovare definizione analoghe in diversi testi, vedi ad esempio Appunti di Analisi Demografica, Antonio Santini, Universitá degli Studi di Firenze (testo dal quale ho tratto i dati per l'esempio).

P.S.: non mi stupirei se il termine "struttura demografica" sia stato popolarizzato in Italiano da Gian Carlo Blangiardo, ma purtroppo non ho modo di verificare i suoi testi di demografia piú datati.

P.P.S.: ho trovato tramite Google Scholar un "Il ricambio sociale: secondo indagini sulla struttura demografica della studentesca universitaria di Padova" di P. Fortunati del 1937.