Titolo

Il cosa, il come ed il perché del Quantitative Easing

3 commenti (espandi tutti)

Innanzitutto, grazie per la risposta. La mia domanda però è leggermente differente (o magari non ho capito io la sua risposta), e provo a descriverla con un esempio: se il Tesoro ha 1000 di debito, dei quali 500 detenuti dal settore privato e 500 dalla BC, allora la base monetaria è di 500; se la BC decide di comprare 200 di debito dal settore privato, allora il debito detenuto dal settore privato scende a 300, quello detenuto dalla BC sale a 700 e conseguentemente anche la base monetaria sale a 700. Quindi, se all'inizio il debito del Tesoro + BC era 1000+500, dopo l'emissione di moneta/acquisto di titoli il debito del tesoro + BC dovrebbe essere 1000+700, e quindi mi verrebbe da dire che le passività dello Stato (inteso come unione di Tesoro e Banca Centrale) aumentano. Di nuovo, spero di non aver scritto scemenze e ringrazio per eventuali delucidazioni!

r.

tizioc 30/10/2018 - 10:14

Forse sono io a non aver capito, ma se la b.c. "compra" 200 di titoli di stato dal settore privato e a fronte di questi emette nuova moneta, quei 200 di titoli non sono più una passività dell'aggregato (stato + b.c.) verso il settore privato. Attenzione, NON sto dicendo che in questo modo il debito pubblico viene cancellato, proprio perché la passività c'è sempre, e anzi ritornerà a esistere nella forma preesistente quando la moneta di nuova emissione dovesse essere ritirata.

Adesso ho capito, la ringrazio. Ad una lettura superficiale del paragrafo in questione e del precedente, avevo interpretato il debito dell'unione di Tesoro e BC come una somma (dei due debiti) invece che come il debito risultante dal bilancio consolidato, che ne esprime la posizione netta verso il settore privato. Reinterpretando i due paragrafi alla luce di questa comprensione, mi rendo conto che la mia domanda era, in effetti, completamente insensata. Se avessi spiegato subito la domanda con l'esempio, le avrei risparmiato del tempo; comunque sia, grazie per la pazienza e la spiegazione!