Titolo

Valori burocratici, parte 3: il caso dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato

3 commenti (espandi tutti)

tanto tanto tempo fa , in un paese lontano lontabo  re giovanni decise di aprire un ristorante con parcheggio , i prezzi pero' erano molto alti e cosi' il buon robin hood decise di aprire un ristorante , vicino a quello di giovanni , molto piu' economico , perche ' anche i poveretti potessero "mangiare fuori"

col passare del tempo successe che gli avventori del ristorante di robin hood , che era senza parcheggio , cominciassero a parcheggiare in quello dei ristorante del re giovanni per poi pero' andare a mangiare nel ristorante di robin.....

giovanni ando' su titte le furie , e subito convoco' lo sceriffo , noto tutore di potenti e prepotenti che emano' l'ordinanza per cui chiunque volesse parcheggiare nel parcheggio di re giovanni , se affamato , avrebbe dovuto consumare al ristorante  di re giovanni pena il pagamento di una salatissima multa

purtroppo il popolo dovette piegarsi a tale ingiustizia

Gli aeroporti sono monopoli naturali. In alcuni casi, al meglio, oligopoli naturali. I ristoranti, fortunatamente, no.

comprensione

bonghi 12/1/2017 - 18:05

credo , ma potrei sbaglairmi , che tu non abbia capito il senso del mio intervento

parimenti credo di non aver capito il senso del tuo , quando dici che l'areoporto e' un monopolio vuoi giustificare il fatto che possa stabilire i prezzi dei parcheggi in posizione di monopolio?

in tal caso lo sceriffo approverebbe il tuo intervento