Titolo

Sotto l'albero di Natale di MPS c'è un Tesoro

2 commenti (espandi tutti)

l'equivoco evidentemente nasce dal concetto stesso di interpretazione , le affermazioni vanno capite , non interpretate viceversa la comunicazione diventa impossibile

la rassicuro circa la mia posizione ..... non mi fido degli economisti , non mi fido degli organi di controllo , potrei forse fidarmi dei politici?

per tornare al tema delle banche , e avviso subito che non esprimo giudizi in merito .... e' possibile che si eviti il fallimento di una singola banca ( mps nel caso in questione ) per evitare che si crei sfiducia nel settore bancario in generale , sfiducia che potrebbe portare ad ulteriori fallimenti ... se mps piange unicredit ( ma un po tutte le banche , almeno quelle occidentali , per le altre non so ) non ride  

Rating

Sig.Ernesto 20/1/2017 - 20:47

E' questione di rating. Saltano le banche(la terza), tagliano il rating, saltano i collaterali, aumenta il debito. Son conti della serva. MpS bail out? Ok, in questo contesto storico mi sta bene(mi turo il naso)..ma con un minimo di decenza. Altrimenti anche conti della serva non tornano. Questione morale. Azzardo morale.